Blog CreativaMente

I MIGLIORI GIOCHI DA TAVOLO PER CAPODANNO

Non è una classifica ma l'elenco dei migliori giochi da tavola per passare un capodanno in compagnia.

TENSION:

Tension è un folle gioco sulle parole, una corsa sfrenata contro il tempo per trovare soluzioni a determinati argomenti.
Potresti dover affrontare qualsiasi cosa: da “10 gusti di gelato” a “10 cose che sono in coppia”, “10 app di giochi famosi” a “10 canzoni di Britney Spears”!

 

CONCEPT:

Grazie a Concept non avrete più bisogno di parlare per comunicare! Creando combinazioni di icone universali, consentirete agli altri giocatori di indovinare centinaia di oggetti, titoli e personaggi! 

 In Concept il vostro obiettivo è indovinare le parole attraverso l’associazione di varie icone. Una squadra di due giocatori (seduti vicini al tavolo) sceglie una parola o una frase che gli altri giocatori dovranno indovinare. Agendo insieme, collocano meticolosamente delle pedine sulle icone raffigurate sul tabellone di gioco. Il primo giocatore che scopre la parola o la frase riceve 2 punti vittoria e il giocatore che alla fine della partita ha più punti è il vincitore.

 

STELLA Dixit Universe;

Cacciatori di stelle! Solcate i cieli e riportate un po’ di luce nel vostro mondo!

 Stella è un gioco competitivo appartenente all’universo Dixit, dove, sulla base di una parola comune, dovete selezionare delle carte tra quelle proposte. Scegliete le stesse immagini degli altri giocatori per raggiungere la vittoria! Dovrete correre dei rischi, ma state attenti a non cadere.

 

 

FUGA DAL MANICOMIO:

Un’emozionante esperienza di escape room in forma di gioco da tavolo collaborativo.

Il gioco è diviso in due parti e ogni parte è composta da una serie di cinque storie. In ogni storia i giocatori interpretano il ruolo di personaggi che tentano di fuggire dal manicomio di North Oaks. Per riuscirci, dovranno risolvere vari rompicapi e prendere drastiche decisioni. Nel corso della partita, gli eventi del passato verranno gradualmente a galla e le storie si intrecceranno l’una con l’altra. Solo esplorando le inquietanti stanze dell’edificio i giocatori potranno affrontare la terribile verità e trovare la via d’uscita.

 10 capitoli avvincenti, 10 ore di gioco!

 

 

CRANIUM:

Uno dei più conosciuti dove vincerà il primo giocatore o la prima squadra a percorrere tutto il tabellone, raggiungendo la casella centrale: l’Encefalum, il vero centro di Cranium. Da lì si dovrà portare a termine con successo l’ultima prova: chi ci riesce viene automaticamente proclamato vincitore!

 

TABOO:

A Taboo devi far indovinare ai tuoi amici alcune parole suggerendole, ma senza usare le vietatissime parole Taboo, appunto. Tu sai cosa devi suggerire, ma non riesci proprio a trovare le parole. Per vincere servono creatività, abilità e prontezza, ma il bello è che non ci sono risposte sbagliate! Scopri Taboo, il gioco delle parole vietate!

 

GIRATORINO:

GIRATORINO è un family game per tutti che con regole semplicissime e assimilabili in pochissimi minuti consente di essere giocato dagli 8 anni in su, con una durata media di gioco attestata attorno ai 45 minuti. È un gioco che prevede una certa dose di pianificazione e strategia ma ha anche una compontente legata alla fortuna, in modo da accontentare sia il giocatore più esperto, che ama ragionare e pianificare ogni singola mossa, ma anche il casual gamer che si diverte a lanciare dadi e trovarsi in situazioni rocambolesche tipiche dei giochi da tavolo più divertenti (carta rubamazzo e altri tipi di jolly che in qualsiasi momento possono rovesciare le sorti di una partita che sembrava già segnata).

 

OCATOMBOLA:

I giochi si svolgono esattamente come nelle versioni tradizionali, ma sono farciti di piemontesità: i disegni della Tombola sono spassose vignette ricalcate sulla smorfia regionale, con divertenti rime in dialetto, mentre il Gioco dell'Oca propone un istruttivo e allegro giro tra le località del Piemonte, con i luoghi più celebri e altri che invece non tutti conoscono. Per giocare basta poco: qualche cartella, coprinumeri personalizzati, pedine e un paio di dadi. Non li avete? Tranquilli, nella scatola abbiamo messo pure quelli! 

 

MYSTERIUM:

In questo gioco collaborativo asimmetrico, un giocatore riveste il ruolo del fantasma e gli altri quello dei medium. Tutti i giocatori hanno lo stesso obiettivo: fare luce sulle strane circostanze che hanno condotto alla morte del fantasma e consentire allo spirito di riposare in pace.
Non potendo parlare, il fantasma invia ai medium radunati al castello una serie di visioni con cui ricostruire gli eventi di quella notte fatale, interpretando nel modo esatto quei messaggi eterei. Se i medium collaboreranno e useranno l’ingegno, riusciranno a smascherare il colpevole.

Ma il tempo stringe! La squadra ha solo sette ore per comunicare con il fantasma e risolvere questo oscuro mistero... Entrate nel maniero, sedetevi al tavolo e lasciatevi guidare dal vostro intuito!

 

 

 

Affenzahn Zaini per la scuola e l’asilo

Affenzahn Zaini per la scuola e l’asilo

Zaini per la scuola e l’asilo

Settembre è iniziato e la scelta degli zaini per la scuola e l’asilo è uno dei passaggi cruciali per il grande rientro. Affenzahn ha (clicca qui per scoprire tutti ) i modelli per accontentare genitori e figli.

Il brand Affenzahn è stato creato con l’obiettivo di ideare e produrre zaini funzionali e divertenti per bambini. Questi zainetti sono prodotti nel più alto rispetto dell’ambiente e la loro forma ricorda quella di animali conosciuti dai bambini. Ogni pezzo è realizzato, per il 50%, con plastica riciclata, al fine di ridurre l’inquinamento ambientale e, in particolare, per la tutela dell’ambiente marino.

Questa scelta in favore dell’ecologia garantisce un’elevata qualità dello zaino, essendo ogni materiale impiegato scelto con la massima cura per un prodotto finale di grande pregio. Questi simpatici zainetti sono costruiti in due formati, il più piccolo per bambini da uno a tre anni, quello più grande per bambini dai tre ai cinque anni.

Nella progettazione di ogni zaino si è prestata la massima attenzione all’ergonomicità, perché ogni bambino deve indossare l’articolo giusto, in modo da non creare criticità, favorire uno sviluppo armonico e senza problemi. Tutti gli articoli hanno lacci e spallacci regolabili, fermatura in vita e lo schienale realizzato in materiale traspirante; per ragioni di sicurezza sono tutti dotati di parti catarifrangenti per aumentare la visibilità del bambino.

La peculiarità degli zaini di formato più grande, è quella di essere anche un mezzo di gioco oltre che un comodo contenitore di oggetti. Le “braccia dell’animale”, ad esempio, si possono spostare e il bambino può scegliere di muoverle a piacimento, magari per comunicare alla mamma un messaggio nel gioco, sempre affascinante, della comunicazione.

Un’appariscente lingua è presente sui grandi e sui piccoli zaini, una volta tirata essa libera un piccolo spazio, dove il bambino potrà scrivere il proprio nome personalizzando l’oggetto che avrà, così, un valore maggiore per il piccolo, oltre agli ovvi vantaggi pratici. (Scambio di zaini, ecc.)

 

Affenzahn è un marchio di “Fond of Bags”, azienda tedesca leader in Europa nella produzione di zaini di ogni tipo.

Perché ho scelto la Spielstabil come giochi per la spiaggia

Stufi di buttare i giochi per la spiaggia che durano pochi anni, e poi la plastica si secca per colpa dei raggi UV?

10 anni di garanzia sui giochi per il mare non si era mai visto, Invece Spielstabil Sicura dei propri giochi li garantisce come indistruttibili.

Leggi di più

La pedagogia Montessori 

La pedagogia Montessori 

Il genio creativo di Maria Montessori, fondato su solide conoscenze, le consentì di elaborare una pedagogia nuova, scientifica, che rivoluzionò il mondo dell’educazione. Il bambino da 0 a 6 anni è dotato di una “mente assorbente”. Il bambino è dunque capace di assimilare quello che il suo ambiente quotidiano gli offre, nel momento più propizio della sua formazione. Scopri le attività Montessori per 2-3 anni, 3-4 anni, 4-5 anni.

Leggi di più

#ElfOnTheShelf, l'elfo dispettoso che ci accompagna al Natale

#ElfOnTheShelf, l'elfo dispettoso che ci accompagna al Natale

#elfontheshelf è un elfo dispettoso che appare il durante la settimana del ritorno degli Scout Elf (quest'anno sarà dal 23 Novembre al 2 Dicembre) nelle case dei bambini per osservare tutto quello che succede di giorno, per poi riferirlo a Babbo Natale di notte dopo aver combinato qualche pasticcio per casa.
L'unica regola? Non toccarlo per non perdere la magia del Natale.

Leggi di più

Le Sylvanian Family sono tornate!

Le Sylvanian Family sono tornate!

Sono disponibili le Sylvanian Family, un gioco evergreen basato su concetti positivi: natura, famiglia e amore. Importanti per acquisire importanti competenze sociali.

 

Leggi di più

I giochi più venduti del 2020

I giochi più venduti del 2020

Natale è dietro l'angolo meglio cominciare a ragionare sui regali per i bambini. E visto che i bambini amano giocare, regaliamo loro giochi educativi e creativi per stimolare il loro intelletto e i loro talenti! 

Qui troverai i giochi più venduti di questo 2020.

Leggi di più

TORNA #IOLEGGOPERCHÉ, ECCEZIONALMENTE A NOVEMBRE E A PROVA DI COVID-19

TORNA #IOLEGGOPERCHÉ, ECCEZIONALMENTE A NOVEMBRE E A PROVA DI COVID-19

Per iscrivere la vostra scuole cliccate qui

www.ioleggoperche.it

Avete tempo fino al 30 Ottobre

#ioleggoperché 2020 sarà “a prova di Covid-19”: per agevolare le donazioni e garantire la meccanica dell’iniziativa in questo anno particolare, sulla piattaforma www.ioleggoperche.it verranno infatti segnalate le librerie che dispongono anche di modalità di acquisto a distanza, così da evitare situazioni di assembramento nei punti vendita dal 21 al 29 novembre, quando tutti gli italiani potranno acquistare un libro da donare a una scuola.

Al via a partire da oggi la quinta edizione della grande iniziativa sociale che ha portato sino ad ora oltre 1 milione di libri nuovi nelle biblioteche scolastiche di tutta Italia L’appuntamento per donare un libro è dal 21 al 29 novembre 2020 AIE, Mibact e Cepell, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, per la prima volta insieme per realizzarlo Iscrizioni aperte per le scuole e le librerie sul sito www.ioleggoperche.it dal 21 settembre Roma, 3 settembre 2020 – Torna, eccezionalmente a novembre, #ioleggoperché, la grande iniziativa sociale che punta a formare nuovi lettori, rafforzando nella quotidianità dei ragazzi l’abitudine alla lettura grazie alla creazione e al potenziamento delle biblioteche scolastiche. “Un progetto che in soli quattro anni ha portato oltre un milione di libri nelle scuole italiane – ricorda il presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE), Ricardo Franco Levi – e che in un momento così difficile non poteva non esserci, come atto di responsabilità sociale e come segno concreto di risposta ai bisogni degli studenti e degli insegnanti. L’edizione 2020 è quindi eccezionale non solo per la data, ma soprattutto perché realizzata da AIE, per la prima volta insieme a Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore e a Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con il Ministero Istruzione- Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l'Orientamento Scolastico. Le Istituzioni lavoreranno insieme a noi per realizzarla, con ritmi serratissimi e a prova di Covid-19”.

 

Fiaba dei tre porcellini

Fiaba dei tre porcellini

Conosci la storia dei tre porcellini? Buona lettura e non dimenticare di fare le voci diverse a seconda che parlino i porcellini o il lupo!

Leggi di più

Giochi per crescere, giochi per DSA e BES.

Giochi per crescere, giochi per DSA e BES.

Siamo sempre alla ricerca di nuove forme di gioco educativo e creativo perché crediamo che il gioco possa essere un mezzo potentissimo per educare e per formare i bambini.

Quando la ricerca ci fa scoprire realtà vicino casa, siamo ancora più contenti.

Inoltre, la Fabbrica dei segni ci piace anche per il forte impatto sociale che ha nei confronti di soggetti svantaggiati, emarginati, con handicap e/po con problemi psicologici.

Per questo motivi molti dei giochi offerti dalla Fabbrica dei segni sono adatti a bambini DSA e BES, perfetti per favorire problemi di disgrafia, dislessia e delle difficoltà di apprendimento in genere.

Il catalogo è molto ampio:

si comincia con Exploralibro il gioco per insegnare ai bambini ad amare la lettura, aiutandoli anche nella lettura con filtri colorati che facilitano la letturacreando personaggi nuovi con Chi sei e dare vita alla propria favola o fiaba con Inventa fiaba 

Ogni storia deve essere scritta, per facilitare il gesto è disponibile l’impugnatura per matite ottima per la disgrafia. 

E per scegliere le parole oppure per aiutarsi nell’acquisire dimestichezza nella creazione di fonemi e composizione di parole c'è Trovaparole 

Infine si può utilizzare una matita eco-sostenibile. Di più. Una matita che terminato il suo utilizzo come matita regala dei semini da piantare nella terra per dare vita a delle graziose piantine. La matita si chiama Sprout 

Valerio ti aspetta per consigliarti al meglio sui giochi più indicati per i tuoi pargoli in Via Sestriere, 24 a Moncalieri oppure via Whatsapp allo 011 76 08 757